Tu sei qui

Autorizzazione paesaggistica con procedimento semplificato

Share button

Quali interventi: 

- viene presentata per gli interventi di lieve entità elencati nell'Allegato B.

- per istanze di rinnovo di autorizzazioni paesaggistiche, anche rilasciate ai sensi dell’art. 146 del Codice, scadute da non più di un anno e relative ad interventi in tutto o in parte non eseguiti a condizione che il progetto risulti conforme a quanto in precedenza autorizzato ed alle specifiche prescrizioni di tutela eventualmente sopravvenute.
Qualora con l’istanza di rinnovo siano chieste anche variazioni progettuali che comportino interventi di non lieve entità, si applica il procedimento autorizzatorio ordinario di cui all’art. 146 del Codice. L’istanza di rinnovo non è corredata dalla relazione paesaggistica semplificata nei casi in cui non siano richieste variazioni progettuali e non siano sopravvenute specifiche prescrizioni di tutela.

Requisiti per l’istanza
Proprietario o interessato.

Modalità di richiesta 
E’ possibile inoltrare la richiesta in formato cartaceo o digitale:

-formato cartaceo: presentazione presso il protocollo del comune di Arezzo,

-formato digitale: tramite pec all’indirizzo del Comune di Arezzo inviando il modulo e la documentazione necessaria firmata in formato pdf.

Documenti da presentare
Presentazione di apposito modulo di richiesta scaricabile (allegato C), debitamente compilato e completo della documentazione indicata nel modulo stesso. E’ prevista la presentazione di una relazione paesaggistica semplificata scaricabile assieme al modulo di richiesta (allegato D).

Quanto pagare

E’ dovuto l’importo di due marche da bollo (una per l’istanza e una per il rilascio dell’autorizzazione)

Sono dovuti i diritti di segreteria come indicati nella SEZIONE APPOSITA 

Termine conclusione: il termine di conclusione del procedimento è di 60 giorni, fatte salve eventuali sospensioni ed interruzioni di qualsiasi natura.

Efficacia: è efficace per 5 anni. I lavori iniziati nel corso del quinquennio di efficacia possono essere conclusi entro e non oltre l’anno successivo la scadenza del quinquennio. Il termine di efficacia decorre dal giorno in cui acquista efficacia il titolo edilizio eventualmente necessario per la realizzazione dell’intervento.