Tu sei qui

Attestazione di soggiorno permanente per i cittadini comunitari

Share button

Il cittadino dell’Unione Europea e i cittadini dell'Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera, Principato di Monaco, Principato di Andorra e San Marino, che soggiornano legalmente in via continuativa per 5 anni nel territorio nazionale, possono richiedere al Comune di residenza l'attestato che certifica la loro condizione di titolari del diritto di soggiorno permanente. 
I cittadini che richiedono il certificato di soggiorno permanente sono tenuti a dimostrare, con idonea documentazione, la regolarità del soggiorno ininterrotto per 5 anni.

La continuità del soggiorno non e' pregiudicato da assenze che non superino complessivamente sei mesi l'anno, nonché da assenze di durata superiore per l'assolvimento di obblighi militari ovvero da assenze fino a dodici mesi consecutivi per motivi rilevanti, quali la gravidanza e la maternità, malattia grave, studi o formazione professionale o distacco per motivi di lavoro in un altro Stato membro o in un Paese terzo. 4.

Il diritto di soggiorno permanente si perde in ogni caso a seguito di assenze dal territorio nazionale di durata superiore a due anni consecutivi.

L'attestazione può essere richiesta utilizzando il modulo scaricabile da Modulistica (in fondo alla pagina) con le seguenti modalità

  • per mail i.fei@comune.arezzo.it;
  • per PEC all'indirizzo comune.arezzo@postacert.toscana.it (solo da altra PEC) indicando nell'oggetto "richiesta certificato leva";
  • all’ufficio Anagrafe, personalmente o tramite terzi muniti di delega e copia di documento di identità di entrambi, Piazza A. Fanfani 1 Arezzo (piano I)  SU APPUNTAMENTO con Anagrafe 
  • per posta a ufficio Anagrafe, Piazza A. Fanfani 1 52100 Arezzo allegando busta preaffrancata con indirizzo completo per la risposta;
  • per fax al numero 0575377212. Eventuali spedizioni effettuate ad altri numeri di fax del Comune di Arezzo saranno considerate non valide;

Documentazione
Documento valido per l'espatrio in corso di validità (passaporto o carta di identità rilasciata dal paese di provenienza);
Documentazione che attesta la regolarità del soggiorno in Italia da almeno 5 anni. 

Costo:
due marche da bollo – euro 16,00 l'una - (una per la domanda e una per  l'attestato) +  euro 0,52 per i diritti di segreteria. 

Si può procedere al pagamento anche tramite BONIFICO con le modalità indicate presso il Servizio di Tesoreria e c/c postali del Comune di Arezzo indicando la causale di versamento e i riferimenti normativi che danno diritto all'eventuale esenzione dell'imposta bollo. Una volta effettuato il bonifico, va inviata una copia del versamento all'ufficio anagrafe alla mail: i.fei@comune.arezzo.it indicando nell'oggetto "pagamento bonifico" e il nominativo/richiesta a cui si riferisce.

Tempi di rilascio: 30 giorni 

RITIRO: Il ritiro del certificato è possibile solo  SU APPUNTAMENTO con Anagrafe 

Dove rivolgersi: 
Area tematica: